Guerrilla Marketing: una strategia da utilizzare sempre?



 

Discussione dalla pagina di Connecting-Managers su Facebook.

Se un giorno mentre passeggi per strada noti davanti a te una bella ragazza, con una gonna corta corta, in cui si riesce persino a vedere le mutandine in cui si vede scritto sopra Kodak…..non allarmarti!!! Sta solo facendo Guerrilla Marketing!!!!

Questa è una delle infinite tecniche che la Guerrilla Marketing utilizza per promuovere idee, marchi, servizi o prodotti. Di queste tecniche ne hanno cotante addirittura 100, probabilmente è solo per dare un numero simbolico, ma comunque sono molte e sfruttano tutte la creatività di chi le studia e le progetta.

Da questo esempio si nota come il budget iniziale sia molto basso, praticamente si paga solo una ragazza per far delle “passeggiate”. Ciò con l’obiettivo di portare una buona visibilità, questo soprattutto se viene ripresa da media e raccontata e fotografata tra le persone vista la ovvia curiosità che mette questo pseudo-evento.



Ma il fatto è… la Guerrilla Marketing fin dove si può spingere? È una tecnica sicura e non invasiva? E quella linea sottile che segna il limite dell’etica morale? Dove la posizioniamo?

 kodak guerrilla marketing luca costalonga psicologo del web 300x284 Guerrilla Marketing: una strategia da utilizzare sempre?

likea guerrilla marketing luca costalonga psicologo del web 300x222 Guerrilla Marketing: una strategia da utilizzare sempre?

Pagina di discussione di Connecting-Managers:

http://www.facebook.com/topic.php?uid=44181253358&topic=8410



Articoli correlati

  • No Related Post

Post a Comment

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

} catch(err) {}